La CTE finalista allo Swedish Steel Prize 2018

/ins  La CTE è stata nominata allo Swedish Steel Prize 2018 per lo sviluppo di una piattaforma aerea autocarrata altamente innovativa che consente l’accesso a spazi ristretti, arrivando lì dove le soluzioni tradizionali non arrivano.

Lo Swedish Steel Prize è un riconoscimento assegnato ogni anno al progetto più innovativo che utilizza l’acciaio ad alte prestazioni. L'azienda italiana CTE S.p.A. è una delle quattro finaliste di quest'anno: il premio sarà assegnato il 24 maggio durante la cerimonia di Stoccolma, in Svezia. La cerimonia di premiazione si svolge all'interno di un evento di tre giorni in cui centinaia di partecipanti provenienti da tutto il mondo parteciperanno a seminari e visite in loco presso SSAB.

La CTE è stata nominata per la sua piattaforma aerea autocarrata MP 32.19, un nuovo prodotto competitivo che non ha eguali sul mercato. Con un’altezza massima di 32 metri e uno sbraccio di 19 metri, è montata su un piccolo camion da 7 tonnellate. Dispone inoltre di un esclusivo braccio di rotazione a 180 gradi che raggiunge punti di lavoro difficilmente accessibili, anche in posizioni angolari.

“Il primo obiettivo era ottenere una maggiore efficienza e versatilità: un rendimento migliore in termini di altezza e raggio d’azione, ma su un veicolo compatto da 7 tonnellate - una soluzione unica al mondo. In più, volevamo offrire una maggiore rigidità strutturale per migliorare le condizioni di sicurezza sul lavoro, riducendo al contempo il peso complessivo“, spiega Roberto Fenner, Director of Technology della CTE. 

Per ottenere le prestazioni e la leggerezza richieste, l’acciaio altoresistenziale è stato ampiamente utilizzato in tutto il telaio e il braccio.

“Ciò che ha sempre caratterizzato il nostro marchio è la capacità di agevolare il lavoro. Grazie alla sua versatilità e facilità d’uso, CTE MP 32.19 rispecchia alla perfezione questo spirito: un risultato che abbiamo potuto raggiungere solo grazie alla sinergia tra il nostro design e gli acciai altoresistenziali utilizzati”, afferma Fenner.

Ecco la motivazione fornita dalla giuria dello Swedish Steel Prize per la scelta della CTE come finalista allo Swedish Steel Prize 2018:

CTE ha sviluppato una piattaforma aerea autocarrata di straordinaria versatilità, altezza e portata. Il sistema compatto a braccio ha un meccanismo di rotazione unico che permette un miglioramento della manovrabilità negli angoli, dando accesso agli spazi ristretti dove le soluzioni tradizionali non arrivano. Una progettazione studiata con attenzione, ottimizzata in tutte le sezioni trasversali del braccio, resa possibile grazie all'uso dell'acciaio altoresistenziale.

Per maggiori informazioni, contattare:
Eva Petursson, presidente della giuria dello Swedish Steel Prize, +46 243 712 04
Anna Rutkvist, Project Manager, Swedish Steel Prize, +46 243 716 40

SSAB è un'acciaieria con sede nei Paesi Nordici e negli Stati Uniti. SSAB offre prodotti e servizi ad alto valore aggiunto, sviluppati in stretta collaborazione con i propri clienti per un mondo più forte, più leggero e più sostenibile. SSAB ha dipendenti in oltre 50 Paesi. SSAB ha stabilimenti produttivi in Svezia, Finlandia e negli Stati Uniti. SSAB è quotata al Nasdaq Stoccolma e ha una quotazione secondaria al Nasdaq Helsinki. www.ssab.com.

Rating:

vote data

Let us know if you are going to use this press release. Thank you!

RUUKKI HEAD OFFICE

Rautaruukki Oyj
P.O. Box 138 (Suolakivenkatu 1)
00811 Helsinki
Finland

Tel: +358 (0) 20 59 11
Fax: +358 (0) 20 59 29088

Publications